Malandrino trek: 3gg di trekking da Prato all’Abetone!

periodo: su richiesta da maggio ad ottobre

Trekking di 3 giorni alla scoperta di alcuni dei sentieri più belli degli Appennini Toscani.
Una vacanza a piedi immersi nella natura alla scoperta di luoghi e sentieri ricchi di storia e fascino. Il sentiero che seguiremo è un percorso antichissimo e ricco di fascino: fu percorso da Annibale con il suo esercito, fondamentale via di comunicazione fra Pistoia e Bologna durante il medioevo, e luogo di cruente battaglie durante la seconda guerra mondiale.

Gli affascinanti paesaggi degli Appennini toscani, i crinali e i fitti boschi renderanno questa vacanza a piedi di 3 giorni faticosa quanto appagante.

Il percorso si divide in 3 tappe di 20-25 km l’una. Il dislivello è piuttosto impegnativo (fra i 1300 metri e i 1800 metri a tappa per un totale di oltre 4000 metri di dilisvello), ma la bellezza dei panorami e dei sentieri attraversati vi ripagherà della fatica.

La prima tappa ci porterà da Prato a Cascina di Spedaletto (22 km – 1450 metri di ascesa). Attraverseremo il Monte Ferrato, la riserva di Acquerino e il passo degli Acandoli arrivando nel tardo pomeriggio al primo rifugio della nostra vacanza: la Cascina di Spedaletto.

La seconda tappa sarà senza dubbio la più impegnativa, 25 km e 1800 metri di dislivello che attraverso il paese di Pracchia e le fitte foreste degli appennini ci porteranno al rifugio del Montanaro.

La terza tappa, infine, ci condurrà al passo dell’Abetone, 23 km e 1300 metri di dislivello attraverso alcuni dei luoghi più suggestivi degli appennini toscani.
Seguendo il sentiero di crinale 00 ci immergeremo in una selvaggia natura dove lentamente i cespugli e gli arbusti prenderanno il posto degli alberi. Prima di arrivare alla meta attraverseremo alcuni dei luoghi più suggestivi dell’intera vacanza: il Lago Scaffaiolo, la Croce Arcana, la Cima Tauffi ed il Libro Aperto.

Cosa portare e a chi si rivolge il Trekking

Il percorso è piuttosto impegnativo e richiede un buon allenamento. Le tappe misurano fra i 20 e i 25 km e i dislivelli in salita oltre i 1500 metri, percorreremo le con calma e senza nessuna fretta, prendendoci l’intera giorata per portare a termine i percorsi e non rinunciando a soste e spiegazioni dei territori che si attraversano.

Ogni partecipante porterà con se lo zaino per l’intera vacanza e si consiglia quindi diridurre il bagaglio al minimo indispensabile. I pernottamenti sono previsti in rifugi di montagna in camerate miste.

La quota di partecipazione è di 150 euro a persona

la quota comprende:

- l’accompagnamento della Guida ambientale escursionistica per l’intera durata della vacanza

- 2 notti in rifugio

- cene bevande incluse 

- 2 colazioni

 

la quota non comprende:

-il viaggio di rientro da Abetone verso Prato

-tutto ciò non elencato ne “la quota comprende”

  1. (required)
  2. (valid email required)
  3. (required)
  4. Captcha
 

 




Comments are closed.

Back to Top ↑
  • Iscriviti alla newsletter

  • Seguici su facebook!

  • METEO